Make your own free website on Tripod.com

  

IL TEMPO

 

Il tempo..unità di misura per qualsiasi cosa vada oltre le nostre percezioni sensoriali. Due, tre, dieci, venti, cinquant' anni..che vuol dire? Quale parametro può essere definito tale se vissuto oltre le retoriche delle quali siamo intrisi? Io vivo oltre il tempo >>>>>>>>>>

L’autenticità….la possibilità di essere, la verbalità..la possibilità di comunicare sensazioni attraverso la parola scritta e parlata. La filosofia entra subdola in ogni forma di vita e rende incomprensibile qualsiasi senso costruito con piccoli accadimenti quotidiani, rende grande ciò che grande non è. La mente comune come valanga incontenibile demolisce le barriere della “scienza” che studia “la verità”. Releghiamo i pragmatici laddove vogliono essere. L’incoerenza esalta, saltare di “palo in frasca”…poter dire: ho vissuto in un certo modo, il mio modo che non è il modo di nessuno…MAGNIFICO! Pagare a caro prezzo ogni piccola conquista, sconvolgersi nella materia e nello spirito.

Un uomo e una donna si sono incontrati ai margini di una “strada”. Dopo anni di lunghe ricerche inconsapevoli si sono “scoperti”. Nulla di eccezionale in tutto questo. Il “fatto” nella sua immensità non stupisce nessuno forse nemmeno i protagonisti di questa “piccola” storia ma rende possibile l’utopia: l’amore non ha confini di tempo e si può farlo vivere nello spazio infinito dell’incredibile. - Non finirò mai di cercarti sino al mattino in cui rinascerò. Aspettami -.

 

 

“ Non si invecchia perché abbiamo vissuto già tanti anni ma solo quando si abbandona il proprio ideale”